Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Kabore nuovo presidente del Burkina. Finisce l’era Compaore

Il leader dell’opposizione ed ex primo ministro Marc Christian Kabore, è il nuovo presidente del Burkina Faso. Secondo i media locali, nelle prime elezioni democratiche dal 1987 tenutesi domenica, il 58enne ha vinto 53,49% dei voti, mentre il suo rivale più vicino, l’ex ministro delle Finanze Zéphirin Diabré ha ottenuto solo 29.65% delle preferenze e ha riconosciuto la sconfitta congratulandosi con kabore. Le elezioni sono state organizzate un anno dopo la rivolta popolare dell’ottobre 2014 scaturita dal progetto dell’allora presidente Blaise Compaore, al potere da 27 anni, di modificare la costituzione per permettergli un ulteriore rinnovo del mandato. Migliaia di persone hanno protestato nella capitale contro il piano, che è stato annullato tra violenza e saccheggi, mentre Compaoré ha lasciato il paese. Ne è seguito un governo in attesa delle nuove elezioni fissate per ottobre di quest’anno, ma a settembre un tentativo di colpo di stato guidato dal generale Gilbert Diendere, lealista di Compaore, ha ritardato la votazione