Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A proposito del colpo di stato in Burkina Faso

Il leader dei golpisti in Burkina Faso, il generale Gilbert Dienderé, ha giustificato il colpo di stato nel Paese con una «grave situazione di insicurezza pre-elettorale» e ha promesso di scarcerare i responsabili della transizione arrestati. Quanto al presidente di transizione Michel Kafando e al suo primo ministro Isaac Zida, sequestrati da 24 ore dai militari golpisti, sono stati posti ai domiciliari e «saranno presto rilasciati», ha assicurato.

Leggete la notizia su AfricaTimesNews