Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mali, capo dei ribelli tuareg in Algeria?

Il più radicale dei capi ribelli tuareg del Mali, Ibrahim Ag Bahanga, "non si trova più sul territorio" del Mali. E' quanto si apprende da fonti militari.
La destinazione del capo ribelle non è stata precisata. Secondo alcuni osservatori, Ag Bahanga sarebbe potuto essere stato costretto a lasciare il paese per l'opposizione dell'esercito del Mali alle sue posizioni.

Appena due giorni fa Ibrahim Ag Bahanga, capo dell'Alleanza tuareg Nord-Mali per il cambiamento (Atnm), aveva chiesto ufficialmente la mediazione dell'Algeria, dopo che l'esercito del Mali ha respinto la proposta di cessate-il-fuoco avanzata domenica.
A inizio di gennaio l'esercito ha iniziato una "operazione di sicurezza" nelle regioni nord-orientali del paese, volta a sconfiggere il gruppo di Ag Bahanga, considerato il più radicale della ribellione tuareg. Ag Bahanga si è a lungo opposto agli accordi sottoscritti ad Algeri nel 2006, che impegnavano i ribelli a non reclamare più uno statuto autonomo per il nord del Mali a patto che il governo affrettasse lo sviluppo delle tre regioni settentrionali di Kidal, Gao e Timbuctù. L'Atnm chiedeva infatti di diminuire la presenza militare nella zona di Tinzaouatene, alla frontiera con l'Algeria, ottenendo un rifiuto da parte del governo secondo il quale l'area è un luogo di transito per il traffico internazionale di droga.

  Post Precedente
Post Successivo