Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Guinea, spari in aeroporto per proteste militari

Il volo Air France tra Parigi e Conakry del mercoledì sera è stato costretto a fare rotta su Dakar per problemi di sicurezza nei pressi dell’aeroporto della capitale della Guinea, dove si sono uditi colpi di arma da fuoco. Lo ha reso noto oggi la compagnia aerea francese. Colpi di arma da fuoco sono risuonati nella tarda serata di ieri nei pressi del campo militare Alfa Yaya, il più importante della Guinea, situato nei pressi dell’aeroporto internazionale. Stando a quanto riferito da testimoni, i colpi sono ripresi in serata dopo la tregua della giornata. Sono giorni che i militari protestano contro il governo per il mancato pagamento degli arretrati della loro paga. Martedì scorso, il ministro della Difesa, il generale Mamadou Bailo Diallo, è stato rimosso dal suo incarico dal capo di Stato, il generale Lansana Conté, al potere dal 1984. Ieri, il premier Ahmed Tidiane Souaré ha incontrato i principali partiti politici per discutere la situazione e le elezioni in programma a fine anno.